Gli atti per affidare il servizio riscossione tributi sono stati fatti in maniera corretta? a noi non pare.

Il fatto

Con determina n. 101 del 22 febbraio 2017 sono stati predisposti gli atti per l’affidamento a una società esterna dell’attività di accertamento e recupero dell’evasione dei tributi comunali. In sostanza si esternalizza la riscossione dell’evasione arretrata.

A noi la determina sembra fatta male e ne chiediamo l’annullamento per le ragioni che esponiamo nell’interrogazione.

La nostra interrogazione

I punti 1, 4, 5 e 6 sono poco garanti degli interessi pubblici dell’Amministrazione e soprattutto sono in contrasto con le normativa in materia di anti-corruzione.
Il punto 3 è in contrasto con quanto previsto dalla Delibera n. 13 del 21/4/2016, Regolamento comunale per l’applicazione dell’imposta unica comunale, il quale non prevede affatto che il funzionario responsabile dei rifiuti possa non essere un funzionario dell’Amministrazione.
Il modo in cui sono previste le penali le rende di fatto inutilizzabili.
Non sono previste garanzie sufficienti per la fidejussione.

Fatevi la vostra idea

La nostra interrogazione 

La determina

Il capitolato, parte 1

Il capitolato, parte 2

Siamo ancora in attesa di una risposta.

Per maggiori informazioni contattateci via mail o al nostro orario di ricevimento!